Seleziona una pagina

Che cos’è la struttura del sito Web e come progettare una struttura del sito Web SEO friendly?

Come marketer, è fondamentale strutturare il tuo sito Web in modo facile da navigare per mantenere l’interesse del tuo pubblico. E la struttura del sito è ciò di cui parleremo oggi.

Cos’è la struttura del sito web?

La struttura del sito o l’architettura del sito si riferisce al modo in cui è progettato il tuo sito Web o al modo in cui le varie pagine del tuo sito Web sono collegate per un’esperienza utente eccellente. Questo è importante non solo dal punto di vista dell’utente, ma anche per l’ottimizzazione dei motori di ricerca .

Quali sono i tipi di struttura del sito web?

  • Modello gerarchico

Questo è il tipo più comune e preferito di struttura del sito web. Questa è anche nota come struttura ad albero, in cui è presente una pagina padre con un’ampia serie di informazioni ed è ulteriormente classificata in pagine figlio con informazioni dettagliate.

  • Modello sequenziale

Come dice il nome, questo consente all’utente di navigare in modo sequenziale. Qui, l’utente può viaggiare solo in avanti o indietro.

  • Modello a matrice

Questo è stato comunemente usato nei primi anni di Internet. Ha fornito all’utente molti collegamenti rilevanti sotto vari gruppi di argomenti, consentendo loro di scegliere dove volevano andare dopo.

  • Modello di database

Questo è un approccio dinamico all’architettura del sito web, integrando un database con una ricerca. Con questa struttura del sito Web, gli utenti possono creare esperienze in base alla query di ricerca.

Qual è l’importanza della struttura del sito web?

  • Un’esperienza utente fluida

Se il tuo sito web è accattivante e informativo e ha una navigazione senza problemi, gli utenti vorranno dedicarci più tempo, aumentando il tempo di permanenza e diminuendo il tempo di rimbalzo. Questo, a sua volta, indicherà a Google che il tuo sito web è un ottimo risultato da visualizzare per una query di ricerca e può aumentare il tuo posizionamento.

  • Una buona struttura del sito può farti ottenere sitelink

I sitelink su una SERP mostrano le pagine importanti del tuo sito web. Questi sono un grande vantaggio SEO e possono migliorare la percentuale di clic , migliorare la reputazione del tuo marchio e aiutarti a classificarti meglio sulle SERP. Google premia i sitelink a siti Web con un’eccellente struttura del sito. Al momento, non puoi aggiungere un sitelink da solo.

  • Scansione migliorata 

Una struttura del sito web progettata correttamente con un buon collegamento interno aiuterà non solo gli utenti, ma anche i crawler che eseguono la scansione del tuo sito Web consentendo loro di scoprire pagine importanti.

  • Impedisce di competere con il tuo sito web

A volte, potresti avere diversi post sul blog scritti sullo stesso argomento. Se il tuo sito è progettato correttamente, può aiutarti a evitare di avere pagine Web concorrenti e la cannibalizzazione delle parole chiave .

Come avere una buona struttura del sito web? 

Le strutture gerarchiche basate sulle pagine padre e figlio sono generalmente considerate una buona struttura del sito web . Alcuni dei suoi elementi includono:

  • Pagina iniziale

La homepage del tuo sito Web può essere indicata come un luogo centrale da cui viene navigato l’intero sito Web. È importante che la tua home page includa collegamenti a tutte le pagine importanti del tuo sito Web e guidi gli utenti verso le informazioni di cui hanno bisogno.

  • Navigazione

La navigazione o il menu del tuo sito web aiutano i visitatori a comprendere la struttura del tuo sito web Pertanto, classifica tutte le pagine in modo sistematico in modo che gli utenti possano identificare facilmente le informazioni che stanno cercando. Il modo migliore per creare una buona navigazione è utilizzare frasi brevi e un linguaggio semplice per il contenuto.

  • Categorie

Categorie e sottocategorie svolgono un ruolo cruciale nella creazione di una struttura adeguata del sito web Assicurati di creare categorie diverse per diversi tipi di contenuto. Raggruppa contenuti simili e crea una categoria e aggiungi ulteriormente una sottocategoria, se necessario. Ad esempio, se vendi libri, puoi creare categorie per diversi generi di libri. 

  • Pagine singole

Le singole pagine e i blog devono essere organizzati correttamente sul tuo sito Web in modo che il pubblico desiderato possa trovare facilmente i contenuti che stanno cercando. Il modo migliore per strutturare le informazioni sulle singole pagine è con l’uso di meta tag , breadcrumb trail e link contestuali. 

  • Briciole di pane 

Un percorso breadcrumb aiuta ad aggiungere la navigazione ai post e alle pagine del tuo sito web. Un percorso breadcrumb è costituito da collegamenti cliccabili che forniscono agli utenti la struttura del tuo sito Web e li aiutano anche a visualizzare i diversi post presenti sul sito Web. Le breadcrumb forniscono un ottimo modo per migliorare l’esperienza utente del tuo sito web. 

  • Tag 

I tag hanno lo scopo di raggruppare contenuti simili presenti sul tuo sito web. I tag sono abbastanza simili alle categorie presenti sul tuo sito web. L’unica differenza tra categorie e tag è che le categorie sono ulteriormente divisibili in sottocategorie. Tuttavia, i tag non possono essere suddivisi e funzionano solo raggruppando contenuti simili. 

Come progettare una struttura del sito web SEO friendly?

  • Strategia prima di iniziare

Il modo migliore per fare le cose è pianificare prima di eseguirle. Prendi carta e penna e disegna uno schizzo approssimativo di come dovrebbe apparire il tuo sito web. Puoi elencare varie pagine importanti, categorie e pagine di prodotti. Questo può aiutarti a comprendere meglio il sistema scheletrico del tuo sito web. Se stai avviando un nuovo sito Web, è bene considerare l’implementazione di varie tecniche SEO nella fase di progettazione stessa. La scelta del modello di sito Web giusto è importante qui. Una struttura del sito piatta in cui tutte le pagine sono a un solo clic dalla tua home page può sembrare facile da implementare. Tuttavia, alla domanda sulla struttura del sito piatto, John Mueller ha risposto così:

“In generale, starei attento a evitare di creare una situazione in cui la normale navigazione del sito web non funziona. Quindi, dovremmo essere in grado di eseguire la scansione da un URL a un altro URL sul tuo sito Web solo tramite i collegamenti nella pagina”.

Qui, sta dicendo che una struttura del sito Web piatta può causare problemi di scansione e difficoltà nella navigazione per gli utenti. Ha inoltre spiegato: 

“Se ciò non è possibile, perdiamo molti contesti. Quindi, se vediamo questi URL solo attraverso il file della tua mappa del sito, non sappiamo davvero come questi URL siano correlati tra loro e per noi è davvero difficile essere in grado di capire quanto sia rilevante questo contenuto nel contesto del tuo sito web”

L’osservazione di John chiarisce che l’utilizzo di una struttura del sito gerarchica aiuta Google a comprendere meglio il tuo sito web. 

  • La simmetria del sito web è importante

Se elimini i colori, i caratteri, il kernel, la grafica e le immagini da un sito Web, ciò che rimane è una buona struttura del sito Web. E mantenere la simmetria nella struttura può essere soddisfacente per l’utente. Mantieni il conteggio delle categorie tra 2 e 7 e prova ad aggiungere un numero uguale di sottocategorie in ciascuna categoria. La simmetria impedirà al tuo sito web di apparire irregolare.

  • Struttura dell’URL

La struttura dell’URL dovrebbe seguire la gerarchia delle pagine. Se hai già una buona struttura del sito web, questo non sarà un grosso problema. Tuttavia, presta molta attenzione alla “lumaca”. Uno slug si riferisce alla coda dell’URL. L’utilizzo di un nome leggibile nello slug invece del numero ID della pagina aiuta i crawler e gli utenti a leggere e comprendere meglio il contenuto della pagina.

  • Collegamento interno

Il collegamento interno è una tecnica SEO cruciale che ti aiuta a connettere una pagina web a un’altra sul tuo sito web. Ciò migliora l’ esperienza dell’utente poiché le pagine importanti sono accessibili con meno clic. L’implementazione di una buona strategia di collegamento interno può aiutare con un buon flusso di link juice all’interno del dominio. Pertanto, il tuo sito Web può classificarsi meglio sulla SERP.

  • Convalida W3C

La convalida del World Wide Web Consortium (W3C) è un processo per verificare la conformità dei documenti HTML e XHTML del tuo sito Web a un markup ben formato. La convalida del W3C garantisce che il sito funzioni allo stesso modo in tutti i browser.

  • Usa un framework JavaScript adatto insieme a HTML e CSS

Durante la progettazione del tuo sito Web, l’utilizzo di HTML e CSS sono i metodi più sicuri. Tuttavia, l’utilizzo di JavaScript può rendere il tuo sito attraente per gli utenti. Devi utilizzare un framework JavaScript adatto per il tuo sito web. Con l’introduzione del bot Google Evergreen, il crawler può ora eseguire il rendering di più di 1000 funzionalità della piattaforma Web che prima non poteva, semplificando la SEO. 

Conclusione

La struttura di un sito web è il risultato di un pensiero e di un’organizzazione precisi. È un aspetto vitale della SEO e dovrebbe essere fatto prima della creazione del tuo sito web. Tuttavia, se il tuo sito web è attivo, puoi sempre rielaborare il design e migliorarne l’organizzazione strutturale per la SEO. Può aiutare sia gli utenti che i crawler con una facile navigazione. Quindi, non esitare a investire tempo e risorse per creare un sito web SEO friendly .